giovedì 31 gennaio 2013

Social network: proteggersi e partecipare!

Quali sono i punti a favore dei social network?
I social network sono un potentissimo strumento per fare nuove amicizie,  promuovere le proprie iniziative, socializzare o  reperire informazioni. 

Quali rischi si possono correre ? 
Un uso non avveduto o poco responsabile dei social network può esporre a numerosi rischi che vanno dal lasciare un'impronta digitale della quale poi pentirsi, all'essere vittima di cyberbulli, ladri d'identità o altri malintenzionati.




Come sensibilizzare i giovani sui pericoli di un uso poco avveduto o poco responsabile dei Social Network?
Il Garante per la protezione dei dati personali ha deciso di dedicare la Giornata Europea della protezione dei dati personali 2013 al cyberbullismo (www.garanteprivacy.it/connettilatesta).


Cos'è la  Giornata europea della protezione dei dati personali?
La "Giornata europea della protezione dei dati personali" è un'iniziativa promossa dal

martedì 29 gennaio 2013

Orientati al cambiamento. Orientati alla Rete!

Nell'evoluzione del modo di comunicare e socializzare quale orientamento politico-culturale si sta affermando? Partiamo da una riflessione sui cambiamenti in atto nell'ambito della formazione.



Il ruolo di:
  • istituzioni
  • docenti
  • allievi
  • progettisti ed editori di prodotti/strumenti didattici
risulta modificato e profondamente influenzato dall'affermazione della Rete.


Alcuni elementi emblematici della rivoluzione socio-culturale in atto:

  • orientamento crescente ad offrire/erogare/utilizzare servizi formativi attraverso la Rete (corsi erogati in modalità e-learning, comunità di ricerca, comunità di condivisione/diffusione/scambio di buone prassi, repository di risorse ad

venerdì 25 gennaio 2013

Proviamo a cambiare il punto di vista... tecnologie viste dai nativi digitali

Come vivono i nativi digitali questa immersione nella tecnologia?

I cambiamenti al modo di comunicare, socializzare, lavorare o studiare che l'uso della Rete ha prodotto li subiscono o li vivono criticamente?

Dall'analisi dei prodotti e degli interventi di nativi digitali socializzati nel web, appare che il livello di capacità di elaborazione critica di strumenti e abitudini è strettamente connesso a:
  • livello di familiarità
  • livello di competenza 
  che essi hanno con le risorse dell' Information Communication Technology.

Sperimentare sembra aiuti ad apprendere in modo "significativo", eventuali limiti o rischi di questa

lunedì 21 gennaio 2013

Iscrizione a scuola on line!

La digitalizzazione del Paese muove passi da gigante nella scuola con una serie di riforme importanti che modificano abitudini e strumenti di allievi, famiglie ed operatori.


Siamo pronti per questo salto?

E' troppo presto per fare bilanci, ma c'è da scommettere che nel caso degli studenti preadolescenti...saranno loro a guidare, nella maggioranza dei casi, i loro genitori a districarsi nella burocrazia on line!

Sarà il banco di prova per capire che abbiamo in classe degli allievi “nativi digitali” e, magari, cominciare a riflettere con maggiore convinzione su come riprogettare l'offerta formativa adeguandola ai mutati bisogni e stili d'apprendimento.

In concreto cosa cambia?

A decorrere dall'anno scolastico 2012-2013, per le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado, con un'eccezione per la scuola d’infanzia, diventa obbligatoria

Facciamo Rete!

a cura di Sandra Troia

La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente.

Albert Einstein