mercoledì 26 settembre 2012

L'impronta digitale di Catwoman

Anche i supereroi si preoccupano di non lasciare impronte digitali. E tu?


La sfuggente Catwoman, neppur contando sul proprio elegante e repentino passo felino, è riuscita a non lasciare tracce, nella dimensione digitale, del proprio passaggio . Nel film Il cavaliere oscuro - Il ritorno (The Dark Knight Rises) di Christopher Nolan compare, anche non troppo in sordina, il tema della

lunedì 24 settembre 2012

Cittadinanza e competenze digitali: il ruolo della scuola

Gli abitanti della Società della Conoscenza, ed in particolare i nativi digitali, impiegano le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione quotidianamente per socializzare, lavorare, creare, studiare...e tanto altro.

Questa “immersione” in una dimensione comunicativa, che utilizza il virtuale e la Rete come spazi privilegiati di incontro di persone e idee, richiede una specifica educazione all'impiego degli strumenti, la conoscenza delle dinamiche che la caratterizzano e, infine, la maturazione di una consapevolezza circa opportunità, ma anche rischi, ad essa connessi.

Chi sono i nativi digitali?

I nativi digitali sono coloro che hanno maturato e sviluppato il proprio modo di rapportarsi al mondo e

Facciamo Rete!

a cura di Sandra Troia

La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente.

Albert Einstein